Ravenna viso-in-aria 2013-2014

Ravenna viso-in-aria 2013/2014

Un tempo sapevamo il mondo a menadito:
 - era così piccolo da stare fra due mani.*

Racconti che non stanno tra le mani e architetture invisibili eppure solide costruiscono nuovi edifici del teatro e della progettazione culturale.
Parole che camminano e nel tragitto disegnano gesti e nuovi stradari. Crocevia degli stupori e delle visioni. Questa è la mappa di Ravenna viso-in-aria, ‘la mossa del cavallo’, che dallo scorso anno ha ridisegnato e reinventato un modo di programmazione culturale e che ha puntellato le cartine del teatro con antenne, visionarie e curiose.

Ogni inizio è solo un seguito*, 

e i fiori germogliano in terreni coltivati da un’incessante cura, sapiente e artigiana.
Su queste tracce, prosegue la seconda edizione di Ravenna viso-in-aria, la nuova stagione culturale avviata da Ravenna Teatro/Teatro delle Albe sotto il segno plurale del ‘noi’ con E – ErosAntEros, Fanny & Alexander, gruppo nanou, Menoventi -, Libra e Il Lato Oscuro della Costa.
Le tre ante della stagione convergono in una ricca programmazione che ci condurrà da ottobre a giugno attraverso Teatro Rasi, Almagià, Ardis Hall, CISIM a Lido Adriano con spettacoli, incontri, concerti, proiezioni, residenze e laboratori in un fiorire di collaborazioni con altre realtà cittadine e il segno di Davide Reviati che accompagna l’immagine di Ravenna viso-in-aria.
Come un grande albero a cui appendere invenzioni, domande, visioni e condivisioni, e a cui appoggiarsi per partire con uno slancio, appunto, in aria.

Elena Di Gioia  curatrice di progetti teatrali e collaboratrice 
del progetto Ravenna viso-in-aria

*Wislawa Szymborska

Scarica qui il PROGRAMMA COMPLETO in formato pdf

Scarica qui il CALENDARIO RIASSUNTIVO in formato pdf

http://ravennavisoinaria.com

All’interno dell’anta del CISIM, in occasione della Festa della Repubblica:
31 maggio 2014, CISIM, Lido Adriano
ErosAntEros
Sulla difficoltà di dire la verità
lettura-concerto da Bertolt Brecht