Istria Nobilissima 2015

Agata Tomsic vince il Primo premio della sezione saggistica di “Istria Nobilissima” 2015

Venerdì 3 luglio a Valle (Croazia), Agata Tomsic è stata insignita del Primo Premio “Osvaldo Ramous” – Sezione saggi di argomento umanistico o scientifico al Concorso d’Arte e di Cultura Istria Nobilissima 2015, con il saggio “Chi è? Da dove viene? Dove l’ho incontrata prima?” – Studio della parabola mitologica di Ninfa attraverso secoli di sopravvivenze in filosofia, storia dell’arte e psicologia.

Motivazione della giuria:
“Il lavoro si presenta come un saggio scientifico di argomento umanistico, scritto in modo chiaro e brillante. La solidità dello scritto è garantita da un apparato critico notevole, che fa ampio ricorso a fonti letterarie e alla bibliografia esistente sul tema. Da elogiare l’approccio interdisciplinare, attento alle “sopravvivenze” della parabola mitologica di Ninfa nella filosofia, nella arti, nella psicologia, nella letteratura e nel teatro. Il saggio è originale e evidenzia la buona capacità di analisi dell’autrice, a suo agio con un tema non facile da maneggiare, oggetto d’attenzione di varie interpretazioni e approcci metodologici, con i quali l’autrice dimostra di sapersi ben controllare.”

Alcuni estratti del saggio sono ora consultabili in Quarantottesimo concorso d’arte e di cultura Istria Nobilissima. Antologia delle opere premiate, Trieste, Unione Italiana – Fiume e Università Popolare di Trieste, 2015, pp. 89-107.